Ai domiciliari per stupefacenti evade per andare a giocare al bar: arrestato

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomRE #Cronaca

 

Pur non potendo uscire di casa andava sempre a fare colazione al bar. Non è che puoi passare tutto il tempo in casa. Era stato arrestato per  possesso di 3,7 chili di marjuana e oltre 7.000 euro in contanti. Era così finito, il 48enne residente a Reggiolo, agli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nell’abitazione di Reggiolo dove vive, con il divieto di comunicare con terze persone e ovviamente di allontanarsi se non dietro autorizzazione del giudice.

Un provvedimento che però non è stato rispettato dal 48enne che l’altra mattina è stato sorpreso all’interno di un bar del paese intento a farsi una giocata. Dove è stato nuovamente arrestato con laccusa di evasione, nuovamente processato e risottoposto ai domiciliari con l’udienza fissata per il prossimo mese di ottobre.

 

(16 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 


 




 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*