Cocaina nei coprifili dei garage: arrestato

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomRE #Cronaca

 

Riceveva i clienti dalla base operativa ricavata nei garage sotterranei di un condominio di via De Nicola a Reggio Emilia dai quali gestiva l’illecita attività di compravendita di cocaina destinata ala piazza reggiana ed anche ai giovani consumatori dei comuni del crinale. A scoprirlo i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Castelnovo Monti che, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ieri sera hanno arrestato un 39enne albanese residente in città.

All’uomo i carabinieri hanno sequestrato 7 dosi di cocaina da un grammo l’una, occultate all’interno della bocca del tronco del tubo passacavi posto in corrispondenza di uno dei box dei garage sotterranei del condominio messo sotto osservazione dai militari, nei pressi del quale veniva anche sequestrato un bilancino di precisione.

L’uomo è una vecchia conoscenza dei Carabinieri di Castelnovo Monti sia alla luce di una recente condanna per il medesimo reato che per il fatto che lo stesso 39enne è indagato per il reato di morte come conseguenza dell’attività di spaccio a seguito della quale ha perso la vita, nell’ottobre del 2017, una ragazza reggiana.

I fatti contestati avveninvano nei garage sotterranei di un condominio di via Enrico De Nicola di Reggio Emilia, precisamente all’interno della bocca del tronco del tubo passacavi posto in corrispondenza di un box.

 

(6 ottobre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 

 





 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*