Grandine, maltempo e danni da calcolare. La Regione al lavoro

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomRE #Meteo

 

Grandine da rompersi la testa, venti fortissimi (più di 110km all’ora nel centro della vicina Modena), alberi caduti, auto distrutte, decine e decine di feriti che si sono rivolti al Pronto Soccorso. E’ il bilancio superficiale dei danni dell’ultima ondata di maltempo che ha colpito con violenza le nostre città (e noi a lamentarci come se non avessimo responsabilità).

Dopo 1milione e 800mila euro di stanziamenti appena erogati dall’Emilia Romagna, ora la Regione dovrà rimettersi in moto per la valutazione dei danni complessivi e c’è anche chi comincia a lanciare allarmi seri, con parole sensate – “E’ colpa nostra”, ha detto Luca Lombroso alla tv locale TeleReggio – nel deserto di una politica caciarona, incompetente e cialtrona e un popolo di elettori obnubilati che votano senza sapere cosa fanno.

 


 

(24 giugno 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 





 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*