Pubblicità
18.7 C
Reggio nell'Emilia
18.2 C
Roma
PubblicitàErickson 2023
PubblicitàLenovo
HomeCopertina Reggio EmiliaI Carabinieri NAS Parma sanzionate due attività per carenze igienico-sanitarie

I Carabinieri NAS Parma sanzionate due attività per carenze igienico-sanitarie

GAIAITALIA.COM REGGIO EMILIA NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (N.A.S.) di Parma, in stretta sinergia con i militari delle Compagnie Carabinieri dell’Arma Territoriale, hanno recentemente condotto una serie di ispezioni igienico-sanitarie in diverse attività commerciali dislocate nella provincia di Parma, Reggio Emilia, Modena e Piacenza. Queste operazioni mirano a garantire il rispetto delle normative sanitarie e a tutelare la salute dei cittadini.

In provincia di Parma, il N.A.S. ha eseguito un’ispezione igienico-sanitaria presso un Bar Ristorante, rilevando alcune criticità. In particolare, sono stati sequestrati amministrativamente 17 kg di prodotti alimentari, tra materie prime e preparazioni gastronomiche, privi delle necessarie indicazioni sulla loro rintracciabilità. Questi prodotti avevano un valore commerciale di circa 500,00 euro. In aggiunta, sono state constatate carenze igienico-sanitarie all’interno dei locali dell’attività dovute alla presenza di sporco diffuso, formazioni di ragnatele, stoccaggio inadeguato di confezioni di bevande a diretto contatto con il pavimento, formazioni di ghiaccio nei congelatori a pozzetto e la presenza di materiali non attinenti all’attività. È emersa anche l’omissione delle procedure di autocontrollo relative alla gestione della “macchina del ghiaccio alimentare” e un inadeguato monitoraggio degli infestanti, con la presenza di insetti nella sala refettorio. Il legale responsabile è stato soggetto a sanzioni pecuniarie per un importo complessivo di 2.500 euro.

(repertorio)

Provincia di Reggio Emilia

I Carabinieri del N.A.S. e dell’Arma Territoriale hanno ispezionato un’attività di lavorazione di carni. Durante l’ispezione, sono state riscontrate diverse carenze igienico-sanitarie. In particolare, sono state riscontrate: la presenza di fitte formazioni di ragnatele con aracnidi vivi, scrostature dell’intonaco sulle pareti, porte prive di sistemi di prevenzione contro agenti infestanti striscianti, logorio delle guarnizioni delle celle frigo e sporcizia vetusta nella pavimentazione delle celle frigo. Il titolare dell’attività è stato destinatario di una sanzione pecuniaria di 1.000,00 euro per le carenze rilevate. I Carabinieri del N.A.S. hanno ispezionato un bar, dove sono state rilevate carenze igienico-sanitarie dovute a formazioni diffuse di ragnatele sul soffitto e sporcizia vetusta sui pavimenti. Per questo motivo è stata emessa una diffida, che impone di ripristinare idonee condizioni igienico-sanitarie entro 30 giorni.

A Piacenza, i Carabinieri del N.A.S. hanno condotto un’ispezione igienico-sanitaria in un supermercato, rilevando carenze igienico-sanitarie legate alla formazione di ragnatele sui soffitti dell’area negozio. Nei confronti del titolare dell’attività è stata emessa una diffida, volta a ripristinare idonee condizioni igienico sanitarie entro 30 giorni.

 

 

(28 ottobre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità