Massacrato di botte nel proprio letto 51enne muore

0
113

di Redazione, #reggioemilia

E’ stato ucciso nel suo letto con una inaudita violenza forse usando un bastone, una spranga di ferro, forse con le mani nude ma con indescrivibile violenza. Così è morto un 51enne di Afragola in provincia di Napoli, da moltissimi anni residente a Reggio Emilia che abitava in via Stalingrado, una laterale di via Fratelli Cervi.

Il suo corpo, senza vita da ormai molti giorni, non si sa ancora esattamente da quanti, è stato trovato nel suo letto dal vicino che abita nel piano mansardato, con cui Iazzetta, che abitava al primo piano, condivideva il bagno. Lo scrive la Gazzetta di Reggio. L’uomo giaceva sul suo letto con la faccia fracassata.

 

(17 giugno 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui