Minacce con bottiglie e coltellate dopo lite: due denunciati a Scandiano

di Redazione #Scandiano twitter@gaiaitaliacomER #cronaca

 

Sicuramente tra i due non corre buon sangue come dimostrerebbe la denuncia presentata dal 47enne nei confronti del minore per minaccia avvenuta qualche settimana fa sempre nel comprensorio ceramico. Dissapori, quelli tra i due, culminati l’altra sera in una furibonda lite nel corso della quale il minore, dopo essere stato colpito con una piccola zappetta in varie parti del corpo (per lui un giorno di prognosi), non ha esitato a estrarre un piccolo coltello colpendolo con 5 fendenti alle spalle, che è stato quindi ricoverato in osservazione in ospedale e dimesso con una prognosi di dieci giorni.

I carabinieri della Tenenza di Scandiano hanno così denunciato alla Procura reggiana un 47enne e un minore con l’accusa di minaccia aggravata e porto abusivo di armi.

I fatti dopo che, per motivi al vaglio degli inquirenti e dopo una sassaiola alla finestra dell’uomo, il 47enne ha colpito con un pugno il minore che ha rotto una bottiglia rivolgendogliela contro minacciosamente. All’atto seguiva la reazione del 47enne che colpiva più volte il minore con una piccola zappa. Quest’ultimo reagiva accoltellandolo.

 

(24 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 


 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*