Polizia Locale. Sorpreso e denunciato un ladro di biciclette del deposito comunale di Reggio Emilia

0Shares
0
0Shares

di Redazione #ReggioEmilia twitter@reggioemilnotiz #Cronaca

 

Guai giudiziari per un 21enne fermato all’interno del parcheggio di bici dei dipendenti comunali in via Del Consorzio. Il giovane che, nel pomeriggio di ieri giovedì 19 novembre, si è introdotto nel deposito forzando la porta, è stato sorpreso dagli agenti del nucleo Antidegrado della Polizia locale di Reggio Emilia.

Da alcuni mesi erano stati segnalati alcuni furti di biciclette ai danni dei dipendenti del Comune di Reggio Emilia. Una mano ignota aveva preso di mira il deposito di via Del Consorzio, dove il personale che lavora fra via Prampolini e palazzo Prini è solito parcheggiare la bicicletta. Tanto che gli agenti avevano dato inizio alle indagini, verificando i filmati delle telecamere di videosorveglianza sparse sul territorio e incrociando i fotogrammi con le segnalazioni pervenute per individuare l’autore dei colpi.

Verso le 14.30 di ieri la svolta. Mentre gli agenti stavano facendo un sopralluogo, hanno notato una persona che, dopo aver forzato la serratura del deposito, si aggirava fra i mezzi posteggiati. Fermato immediatamente, S.T., cittadino georgiano di 21 anni, è stato identificato come l’autore di due furti, oltre a quello che stava tentando. L’uomo, incensurato, dopo le procedure di rito è stato denunciato all’autorità giudiziaria per furto aggravato. Gli agenti stanno ricostruendo gli spostamenti del ragazzo per cercare di recuperare la refurtiva.

 

(21 novembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*