Tangenziale Nord. Al via il bando di gara ANAS per il prolungamento

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomRE #Viabilità

 

Anas ha ufficialmente pubblicato il bando di gara d’appalto per il prolungamento della Tangenziale Nord della città. La più grande opera pubblica di sempre – afferma il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi – Cinque anni fa a quest’ora non avevamo un euro. Un percorso difficile, lungo e complesso ha consentito di chiudere il percorso di progettazione e arrivare al risultato odierno, che avvicina sensibilmente l’avvio del cantiere. L’opera consentirà di risolvere in modo definitivo il problema della viabilità nella zona nord ovest della città fino a Corte Tegge, liberando diversi quartieri dal traffico di attraversamento. E’ un altro grande progetto che va in porto, un altro grande risultato per la città”.

Il Bando di gara dei lavori per la realizzazione del “prolungamento della strada statale 9 Via Emilia – Tangenziale nord di Reggio Emilia”, nel tratto tra San Prospero Strinati e Corte Tegge (1° e 2° stralcio), per un valore complessivo di oltre 140 milioni di euro, è stato pubblicato ed è consultabile sulla Gazzetta Ufficiale.

L’asse principale si estende per circa 6,5 chilometri, di cui 4 chilometri a doppia carreggiata, alla quale si aggiungono oltre 8 chilometri di viabilità complanare e secondaria, e comprende due svincoli e tre viadotti, oltre a opere minori (ponti e sottopassi). Il tracciato, spiega Anas nel dettaglio, ha origine in corrispondenza dell’attuale innesto su via XX Settembre e via Martiri di Piazza Tien An Men fino alla Zona industriale di Corte Tegge, con l’intersezione sul tracciato storico della Via Emilia. I lavori avranno una durata prevista di 1.365 giorni.

La gara per l’affidamento dei lavori sarà espletata con procedura aperta da aggiudicare con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.

 

 

 

(22 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*