Pubblicità
14.3 C
Reggio nell'Emilia
13.3 C
Roma
PubblicitàErickson 2023
PubblicitàLenovo
HomeNotizie+ Europa e Radicali. L’unica soluzione è la legalizzazione

+ Europa e Radicali. L’unica soluzione è la legalizzazione

GAIAITALIA.COM REGGIO EMILIA NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Come +Europa e Radicali partiamo oggi insieme a Meglio Legale con la proposta di legge di iniziativa popolare antiproibizionista per la coltivazione domestica e la coltivazione in forma associata: sarà possibile firmare la proposta sul sito iocoltivo.org tramite firma digitale.
Il mondo sta andando da un’altra parte: negli Stati Uniti, in Canada e presto anche in Germania si stanno facendo riforme antiproibizioniste. Il nostro governo ancora non lo ha capito. Sono oltre 6 milioni gli italiani che fanno uso di cannabis: questa proposta di legge mira alla creazione di un sistema di regole precise per garantire che il consumo avvenga in modo legale e, soprattutto, sicuro per tutti.

La proposta prevede la coltivazione domestica fino a un massimo 4 piante, la possibilità di detenere fino a 25 grammi e la nascita dei cannabis social club, Associazioni senza scopo di lucro, nonché luoghi di ritrovo, in cui la cannabis viene coltivata e condivisa. Prevista anche la rimozione delle sanzioni amministrative per chi consuma o detiene per uso personale la cannabis, a condizione che avvenga nel rispetto della normativa introdotta con la proposta.

Legalizzare la cannabis vuol dire colpire la mafia e il narcotraffico, sfoltire il sistema giudiziario italiano oggi intasato da procedimenti per reati minori, oltre che contrastare il sovraffollamento carcerario.

Così una nota stampa congiunta di Federico Pizzarotti, Presidente Nazionale +Europa; Luca Marola, Segretario Radicali Parma; Luca Amadasi, Presidente +Europa Parma.

 

(7 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità