Il Gruppo Volontario dell’Associazione Polizia di Stato vigilerà anche le zone del Duomo, Battistero e Pilotta

di Redazione #Parma twitter@parmanotizie #Sicurezza

 

Si intensifica la collaborazione tra Comune di Parma e il Gruppo Volontario dell’Associazione Polizia di Stato che estende le zone su cui vigilerà, in stretta collaborazione con la Polizia Locale, offendo alla città e alla cittadinanza il suo impegno e la sua professionalità.

Questa mattina la conferenza stampa di presentazione da parte di Cristiano Casa assessore alla Sicurezza del Comune di Parma, Fausto Rosselli del Gruppo Volontario dell’Associazione Polizia di Stato e Roberto Riva Cambrino Comandante della Polizia Municipale.

L’attività dei volontari verrà mantenuta al parco Falcone Borsellino, e verranno interessate dall’azione di presidio dei volontari anche le zone e le vie limitrofe del centro storico Duomo, Battistero e Pilotta

I Volontari offrono un servizio di vigilanza, la loro presenza sul territorio aumenta la sicurezza, la qualità urbana e permette ai cittadini e ai turisti di vivere con piacere e tranquillità zone della città in cui spesso si sono riscontrate delle problematicità. Questi sono, in linea di massima, gli obiettivi della collaborazione nata tra l’Amministrazione Comunale e il Gruppo Volontariato dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato – Sezione di Parma e la Polizia Locale.

Tutto questo nella consapevolezza di quanto gli spazi della città, la loro sicurezza e la loro vivibilità, siano uno degli elementi decisivi per il miglioramento della qualità della vita urbana di tutti, oltre che di piacevolezza estetica e appetibilità turistica.

L’attività dei Volontari ha dato esiti molto positivi non solo per l’aumento della vivibilità delle zone presidiate ma anche per il numero di interventi effettuati. Nel 2018 nei mesi tra giugno e dicembre al parco Falcone Borsellino sono stati effettuati 68 servizi con un impego totale di 340 volontari, sono state rinvenuti 20 panetti di hashish (400 gr.)  e 31 involucri di marijuana (300 gr.). E’ stato recuperato anche un computer di provenienza furtiva, 7 biciclette, 1 coltello a serramanico e 1 petardo fumogeno. Nel 2019, nei mesi tra febbraio e giugno, al parco Falcone Borsellino sono stati effettuati 62 servizi con un impiego di 300 volontari, sono state rinvenuti 12 panetti di hashish (corrispondenti a 250 gr) e 22 involucri di marijuana (corrispondenti a 220 gr). E’ stato recuperato un bilancino di precisione e un coltello a serramanico nascosto tra le siepi.

L’impegno nelle zone del centro città da parte dei Volontari del Gruppo dell’Associazione Polizia di Stato sarà svolta nelle ore pomeridiane per quattro giorni alla settimana con il supporto della Polizia Locale. Una azione congiunta che vuole intensificare l’attività di presidio del territorio e la vivibilità delle zone del centro storico.

Il Gruppo Volontariato dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato è composto da personale in congedo della Polizia di Stato e da altri volontari che condividono lo spirito della Associazione, con competenze quindi pertinenti all’attività di vigilanza nel parco, che comunque sarà sempre svolta sotto il coordinamento e la direzione dell’Amministrazione Comunale, tramite la Polizia Locale: l’obiettivo è quello di offrire una maggiore sicurezza ai fruitori del parco, preservare il verde e i beni presenti nel giardino, mediante un’attenta vigilanza del comportamento dei frequentatori, invitandoli, nel caso, al rispetto delle regole e segnalando all’Amministrazione eventuali situazioni di degrado dell’arredo urbano, dell’illuminazione pubblica, sino ad avvertire le Forze dell’Ordine del possibile verificarsi di situazioni di pericolo.

 

 

(11 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata