“Fai la cosa giusta” presenta “Buon Compleanno Europa”. Il 10 maggio

0
93

di Redazione, #reggioemilia

Il 9 maggio del 1950 Robert Schuman, allora ministro degli Esteri francese, propose la istituzione di una Comunità europea del carbone e dell’acciaio: con quella dichiarazione si apre la storia di quella che oggi conosciamo come Unione europea.

Europa il nome del “vecchio continente” deriva dalla mitologia greca in cui Europa è la figlia di Agenore, re della città fenicia Tiro: di lei si innamora Zeus che la rapisce e la trasforma in un toro bianco.

L’Europa ha ospitato la nascita della civiltà occidentale e la sua storia ha condizionato quella degli altri continenti con movimenti migratori in ogni parte del mondo e con il fenomeno del colonialismo. Dall’Albania all’Ungheria sono 50 gli stati che ne fanno parte a vario titolo, 27 di essi costituiscono l’Unione Europea.

Ma siamo una vera Unione? Gli italiani, i francesi, i tedeschi, gli spagnoli e tutti i cittadini dei nuovi Paesi dell’Est si sentono parte di questa Europa?

E’ l’Europa che sognava Antonio Megalizzi prima di essere barbaramente ucciso in un attentato al mercatino di Natale di Strasburgo nel 2018?

Di Europa e della figura di Antonio Megalizzi e di tanti giovani che si sentono europei, parleremo lunedì 10 maggio alle ore 21 nell’ambito di Fai La Cosa Giusta. Ospiti della serata Paolo Borromoti autore del libro “Il Sogno di Antonio”, Paolo Rumiz che da sempre racconta l’Europa e i suoi legami con il Mondo e Federica Megalizzi fondatrice della Fondazione dedicata al fratello Antonio.

 

Lunedì 10 maggio ore 21
conduce Pierluigi Senatore
dirette qui
https://www.facebook.com/Fai-la-cosa-giusta-130489972236764
https://www.facebook.com/cittadicastelfrancoemilia
 

(9 maggio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata