Molesta una giovane viaggiatrice a bordo treno. Denunciato per violenza sessuale dalla Polizia di Stato

di Redazione #Bologna twitter@bolognanewsgaia #Cronaca

 

Ha avuto termine lunedì sera nella stazione di Bologna Centrale la brutta avventura di una giovane brasiliana, quando i poliziotti della Polizia Ferroviaria di Bologna sono intervenuti a seguito di una segnalazione per violenza sessuale.

La vittima, appena ventenne, ha raccontato che qualche ora prima, mentre era  nella stazione di Roma Termini in attesa di partire per Milano, era stata avvicinata da un uomo, presentatosi come stilista di moda ed esperto di immagine, anch’egli diretto nel capoluogo lombardo. Saliti sul convoglio, la ragazza ha ricevuto delle “avances” dall’uomo che l’ha molestata sessualmente più volte, lasciandola impietrita e scioccata. La giovane ha così tentato di allontanarsi, ma a bordo treno l’uomo le si è avvicinato di nuovo, provocando nella ragazza una crisi di panico e costringendola a chiedere aiuto al capotreno.

All’arrivo del treno a Bologna, l’uomo, nato a Roma nel 1993, è stato bloccato dai poliziotti. Risultato con precedenti specifici per violenza sessuale e atti persecutori, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di violenza sessuale. La ragazza, seppure ancora impaurita, non ha richiesto assistenza sanitaria e ha proseguito il viaggio per Milano dove ha poi sporto querela.

 

(16 luglio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata