Vittima di porno ricatto chiede l’intervento dei Carabinieri: denunciato 18enne

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomRE #Cronaca

 

Si è iscritto ad un gruppo whatsapp di incontri intrattenendo una relazione virtuale con quella che credeva essere una donna e con la quale, nel tempo, si è scambiato foto intime che lo ritraevano nudo. E’ caduto nella trappola: ha incominciato a ricevere minacce circa la diffusione a parenti ed amici sui social di quelle foto. Per questo motivo un 40enne reggiano inizialmente è sottostato al ricatto pagando a più riprese importi da 50/100 euro per un totale di ben 146 pagamenti per un importo complessivo di oltre 8.000 euro.

I ricatti non sono terminati ed a questo punto l’uomo, ascoltando i consigli dei suoi familiari, ha trovato la forza di rivolgersi ai carabinieri di Brescello che, dopo averlo tranquillizzato, avviavano le indagini e riuscivano a risalire al ricattatore: un 18enne maceratese che è stato denunciato con l’accusa di estorsione continuata.

 





 

(7 maggio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 





 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*