Pubblicità
30.9 C
Reggio nell'Emilia
35.4 C
Roma
PubblicitàErickson 2023
PubblicitàLenovo
HomeCopertinaGaza, per Medici Senza Frontiere: "Veto Stati Uniti è un atto contro...

Gaza, per Medici Senza Frontiere: “Veto Stati Uniti è un atto contro l’umanità”

Pubblicità
GAIAITALIA.COM REGGIO EMILIA NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

A seguito della decisione di Washington di porre il veto su una risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite che chiedeva un cessate il fuoco umanitario, immediato e permanente, nella Striscia di Gaza, registriamo una dichiarazione del direttore generale di Medici Senza Frontiere Avril Benoît.

“Mentre le bombe continuano a cadere sui civili palestinesi e a causare una distruzione diffusa” scrive la nota stampa di MSF, “gli Stati Uniti hanno usato ancora una volta il loro potere per bloccare il tentativo del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite di chiedere un cessate il fuoco a Gaza. Ponendo il veto a questa risoluzione, gli Stati Uniti sono gli unici a votare contro l’umanità, diventando inoltre complici della carneficina a Gaza. Il veto degli Stati Uniti è in netto contrasto con i valori che professano di sostenere. Continuando a fornire copertura diplomatica alle atrocità in corso a Gaza, gli Stati Uniti lanciano due segnali chiari: il diritto umanitario internazionale può essere applicato in modo selettivo e le vite di alcune persone contano meno di altre. Israele sta continuando ad attaccare indiscriminatamente persone e strutture civili e a imporre un assedio che equivale a una punizione collettiva per l’intera popolazione di Gaza, costretta a sfollamenti di massa. Israele nega inoltre l’accesso a cure mediche e assistenza umanitaria, oggi più che mai vitali a Gaza. Gli Stati Uniti continuano a fornire sostegno politico e finanziario a Israele che porta avanti le sue operazioni militari senza curarsi del terribile costo per i civili. Affinché gli operatori umanitari siano in grado di rispondere agli immensi bisogni, MSF chiede un cessate il fuoco adesso”.

Nel frattempo, e in tutto il mondo, Medici Senza Frontiere ha lanciato la mobilitazione “Gaza: Stop Now”, in Italia si può aderire qui.

 

 

(9 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Reggio nell'Emilia
poche nuvole
32.1 ° C
33.1 °
30.9 °
39 %
3.8kmh
14 %
Dom
33 °
Lun
33 °
Mar
34 °
Mer
34 °
Gio
35 °
Pubblicità