Pubblicità
11.4 C
Reggio nell'Emilia
13.5 C
Roma
PubblicitàErickson 2023
PubblicitàLenovo
HomeCopertina ModenaSu strada Contrada saranno potenziati i controlli della Municipale

Su strada Contrada saranno potenziati i controlli della Municipale

GAIAITALIA.COM REGGIO EMILIA NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Fotografia

 

Su strada Contrada saranno potenziati i controlli della Municipale, già oggi frequenti in funzione non solo del rispetto dei limiti di velocità ma anche contro la guida in stato di ebbrezza. Inoltre, tra quelle contenute nel Piano della Mobilità Ciclabile, c’è un’ipotesi di progetto che prevede un percorso ciclopedonale dall’incrocio Contrada-Ragazzi del ’99 a via Pio La Torre, da realizzare sull’area del sedime ad est del Cavo Archirola, con un semaforo in corrispondenza dell’attraversamento a raso della Contrada. Nel Pums c’è anche una previsione di riconnessione stradale (Falcone–Argiolas–Complanare) da realizzare contestualmente alla Complanarina.

Lo ha spiegato il sindaco Gian Carlo Muzzarelli rispondendo giovedì 21 marzo in Consiglio comunale a un’interrogazione di Antonio Carpentieri del Partito democratico in merito a interventi per migliorare la sicurezza stradale su strada Contrada in relazione all’alta velocità di percorrenza e alla possibilità di “rendere ufficiale, attraverso specifici interventi, il collegamento ciclo/pedonale che utilizza l’argine del Cavo Archirola, per raggiungere il centro della città”.

Il sindaco ha riassunto i diversi interventi attuati sino ad oggi su Strada Contrada: la riduzione del limite di velocità (possibilità prevista dal Codice della Strada in determinati casi) a 50 km orari contro i 90 delle strade extraurbane secondarie, con la collocazione dell’apposita segnaletica dopo ogni intersezione; il divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 6 tonnellate per ridurre il traffico pesante; un pannello luminoso che rileva la velocità in tempo reale per rendere gli automobilisti più consapevoli e invitarli al rispetto dei limiti; fino alla semaforizzazione dell’intersezione Contrada-Ghiaroni che ha “spezzato” la velocità di percorrenza rispondendo inoltre alle richieste dei residenti che lamentavano difficoltà nell’attraversamento.

 





 

(24 marzo 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

Pubblicità