Il 22 luglio si conclude il Festival Teatrale di Resistenza di Casa cCervi a Gattatico

0
41

di Redazione, #spettacoli

Si conclude la 20ª edizione del Festival Teatrale di Resistenza con un doppio appuntamento alle ore 19 la presentazione del libro “Within this O. Il Teatro dall’interno della sua pupilla” di Gigi Dall’Aglio e alle ore 21.30, settimo spettacolo in concorso, “Bubikopf: tragedia comica per pupazzi” di Politheater (Perugia). La premiazioni avverrà il 25 luglio.

Chiude così con un doppio appuntamento giovedì 22 luglio a Casa Cervi la 20ª edizione del Festival Teatrale di Resistenza, ideato e promosso da Istituto Alcide Cervi insieme a Boorea Emilia Ovest, con il sostegno di Proges e Conad.

Alle ore 19 sarà presentato il libro “Within this O. Il Teatro dall’interno della sua pupilla” di Gigi Dall’Aglio, regista e attore scomparso nel dicembre 2020, grande maestro del teatro internazionale, amico di Casa Cervi e del Festival di cui è stato componente della Giuria. Interverranno: Albertina Soliani, Presidente dell’Istituto Alcide Cervi, Michela Bolondi, Vicepresidente di Boorea, Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma, Paolo Nori, Scrittore, Roberta Gandolfi, Docente di Storia del Teatro Contemporaneo all’Università degli Studi di Parma, Iefte Manzotti, studioso storico contemporaneo. Con letture di passi del libro a cura dell’attore Alessandro Averone.

Uscito postumo per i tipi di Nuova Editrice Berti, il libro di Gigi Dall’Aglio raccoglie racconti, riflessioni e divagazioni sparse, come lui scriveva: “lampi di pensieri, di folgorazioni, di petulanze, di sdoppiamenti, di tentativi di afferrare la materia per il suo verso sempre, però, mutevole. Solo di questo riesco a scrivere.” Un libro per chi fa, pratica e ama il teatro, racconti, riflessioni e divagazioni sparse di un grande maestro del palcoscenico.

In un verso di Shakespeare, il Teatro viene inteso come una O, come un cerchio, o uno Zero, un luogo circoscritto che può essere percorso da eserciti, re, mascalzoni, angeli, demoni, anime e corpi di ogni genere, restando oggettivamente zero rispetto alla grandezza della materia e della fantasia che lo abita.

In questa O, per oltre cinquant’anni, Gigi Dall’Aglio ha cercato, con i suoi colleghi del Teatro Due di Parma, di costruire una memoria attiva, solenne, turbativa che si è materializzata in tanti e diversi atti teatrali consumati sia nello Stabile cittadino, che nel resto d’Italia, in Europa e nel mondo. E poi lezioni, tournées, laboratori, eventi, progetti…ma questo non è un libro di memorie, anche se si parla spesso di memoria: mescolati con sapienza e ironia, si susseguono resoconti, riflessioni, aneddoti, dialoghi finti e paradidattici, divagazioni, satire, epistole reali e ipotetiche, scherzi e aforismi, più un’appendice sulle modalità di regia collettiva, materia che sempre incuriosisce e appassiona i giovani che intraprendono vita e studi di Teatro.

Alle ore 21.30, settimo spettacolo in concorso, Politheater (Perugia) presenta “Bubikopf: tragedia comica per pupazzi” di Fancelli-Tranter-Zigrino, regia Neville Tranter, artista di origine australiana, molto apprezzato sulla scena internazionale del teatro di figura, con Silvia Fancelli e Damiano A.Zigrino. Bubikopf è il nome dell’iconica acconciatura che portavano le donne alla moda nel periodo storico in cui il cabaret tedesco ha raggiunto il suo apice. Bubi canta per strada per qualche spicciolo, ma il suo talento la porta ben presto al palcoscenico, grazie alla benevolenza di Hullo, capocomico di una piccola compagnia di cabaret. La vita di questi artisti è messa in pericolo dall’ascesa, rapida e violenta, dei Cani Sciolti, un gruppo armato reazionario. Fra paure e sacrifici, giungono al debutto di un nuovo sfavillante show, la loro ultima chance per sopravvivere.

Al termine dello spettacolo, nella sezione “Voci autorevoli incontrano le Compagnie”, si svolgerà l’incontro con la Compagnia a cura di Cinzia Pietribiasi, attrice, regista, performer teatrale.

Info: 0522678356 | 333.3276881 | Ingresso a offerta libera.

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà al chiuso con capienza ridotta. È necessario munirsi di mascherina. Si consiglia di arrivare almeno 20 minuti prima dell’inizio degli spettacoli. Per aggiornamenti e modifiche consultare www.istitutocervi.it e i profili social dell’Istituto. In tutte le sere di spettacolo è previsto il servizio Bar dalle ore 19.00 alle ore 23.30.

Casa Cervi, via Fratelli Cervi, 9 Gattatico (Reggio Emilia)
Tel. 0522. 678356 – info@istitutocervi.it
www.istitutocervi.it | festival.istitutocervi.it
Facebook: @IstitutoCervi / Facebook Festival: @festivalteatralediresistenza
Instagram: @Istituto Cervi

 

 

(21 luglio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui