4.3 C
Reggio nell'Emilia
domenica, Febbraio 5, 2023

Appuntamenti culturali a Re Estate e dintorni

Altre da Reggio Emilia

Share

di Redazione Reggio Emilia

Il 5 marzo Pasolini avrebbe compiuto 100 anni. Grazie alla collaborazione con la Cineteca di Bologna, lo ricorderemo con il suo film d’esordio che supera l’esperienza del neorealismo per restituire il dramma epico-religioso di un mondo pre-borghese. Vittorio, soprannominato Accattone, è un delinquente che vive nello squallore della periferia romana. Quando si innamora di una giovane donna, l’uomo decide di ravvedersi e vivere onestamente, ma per lui non sembra esserci possibilità di riscatto.

Informazioni al 351 5485230 (attivo da un’ora prima dell’inizio della proiezione) www.arcire.it. La proiezione si tiene all’Arenastalloni e in caso di maltempo sarà annullata.

Continua fino a settembre Estate Popolare, spettacoli, laboratori e attività a cielo aperto nei quartieri di Reggio Emilia e fino al 17 settembre alla Biblioteca Panizzi Vasco Ascolini. Un’autobiografia per immagini visitabile negli orari di apertura della biblioteca.

La biblioteca Panizzi ospita, in questa edizione di Fotografia Europea, una mostra dedicata al fotografo reggiano Vasco Ascolini. L’intento è quello di far conoscere al pubblico la donazione che il fotografo ha fatto alla città: una collezione di circa 500 fotografie a stampa di diversi formati, che, insieme a quelle già catalogate nel patrimonio della Fototeca, tracciano una “biografia per immagini” della vita artistica e lavorativa di Ascolini, che ha attraversato con i suoi scatti almeno 40 anni di storia della fotografia e lavorato in diversi paesi, in Italia e all’estero. Il lavoro che Ascolini testimonia con questa donazione alla sua città rivela una continuità evolutiva che consente di seguirne le orme nel tempo e ci segnala i momenti di passaggio con i quali ha progressivamente arricchito il suo linguaggio espressivo. La mostra è la narrazione di questo percorso coraggioso, fatto di incontri importanti e di grande determinazione.

Fino al 13 ottobre a Palazzo dei Musei, “Eclissi. Tre movimenti al nero”, installazione e concept di Alice Padovani, Sound design Le Piccole Morti, testo di Cristina Cellini Antonini, co-fondatrice e direttrice artista di We Restart. Fino all’8 gennaio invece, “In scala diversa. Luigi Ghirri, Italia in miniatura e nuove prospettive” nel Trentennale della prematura scomparsa di Luigi Ghirri (Scandiano 1943 – Reggio Emilia 1992). La mostra ricorda il grande maestro della visione con una mostra che riunisce per la prima volta le fotografie di “In Scala”, la serie realizzata da Ghirri a Italia in miniatura, il noto parco tematico situato nelle vicinanze di Rimini nato dal genio di Ivo Rambaldi (1920 – 1993).

 

(22 agosto 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata