Pubblicità
21.1 C
Reggio nell'Emilia
22.5 C
Roma
PubblicitàErickson 2023
PubblicitàLenovo

WP Briefing: Episode 80: Unlocking Your WordPress Potential with Learn WordPress Tools

Welcome to another episode of the WordPress Briefing! In this episode, your host, Josepha Haden Chomphosy, delves into the incredible resources available to help you broaden your WordPress expertise. Whether you're just starting out or looking to deepen your skillset, these tools and tutorials offer something for everyone. Join us as we explore how Learn WordPress can be your guide on the journey to mastering WordPress, providing invaluable support and community connections along the way.
HomeNotizieReggio Emilia. "Nella Resistenza ucraina i valori della nostra Resistenza"

Reggio Emilia. “Nella Resistenza ucraina i valori della nostra Resistenza”

Pubblicità
GAIAITALIA.COM REGGIO EMILIA NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Reggio Emilia

L’assemblea provinciale dell’Associazione liberi partigiani italiani – partigiani cristiani ha espresso unanime apprezzamento alle decisioni del governo italiano a sostegno dell’Ucraina e alla compatta risposta del mondo occidentale all’aggressione in atto in quel Paese.

“Con l’efferato attacco al popolo ucraino provocato dalla sciagurata politica nazionalista russa, condotta da Putin e dai suoi seguaci, che condanniamo senza appello – sottolinea Elio Ivo Sassi, presidente dell’Alpi-Apc reggiana – lo spettro di una guerra di grandi proporzioni si riaffaccia sul nostro continente. Auspichiamo che la trattativa in corso sia concreta e non ingannevole e che si giunga ad una composizione del conflitto rispettosa dell’aspirazione di libertà, democrazia e autodeterminazione dell’Ucraina”.

Sono passati quasi ottant’anni da quando “un’altra brutale invasione colpì l’Italia – prosegue Sassi –  e fece nascere quello spirito di Resistenza che unì persone di diversa sensibilità per un solo obiettivo, cacciare il nemico nazista dalla nostra terra. In questi giorni i nostri fratelli ucraini stanno riaffermando e applicando quei valori che permisero al nostro Paese, con il sostegno del mondo libero, di sconfiggere la prepotenza degli occupanti”.

Conclude il presidente provinciale dei partigiani cristiani: “Come i nostri padri e i nostri nonni manifestarono concretamente tanto tempo fa, anche la Resistenza ucraina sta offrendo una lezione al mondo intero, ribellandosi al tiranno invasore e dando un segnale forte pure allo stesso popolo russo, che sta in parte protestando contro questa sciagurata decisione dei suoi governanti e che manifesta a sua volta, nonostante la repressione, la sua voglia di pace, democrazia e giustizia. La battaglia dell’Ucraina è anche la nostra. Lo sentiamo tutti. E rafforza il valore della nostra Resistenza. Ora, come allora, restiamo compatti affinché, con le nostre azioni e le nostre preghiere, sia scongiurata la più grande sciagura che l’umanità sarebbe chiamata, dall’alba dei tempi, ad affrontare, un conflitto nucleare, senza vinti né vincitori, che non lascerebbe scampo proprio a nessuno. Che il buonsenso prevalga. Che la pace vinca. Sempre”.

 

(5 marzo 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



Reggio nell'Emilia
cielo coperto
20.8 ° C
21.2 °
19.8 °
79 %
0.5kmh
100 %
Gio
20 °
Ven
18 °
Sab
22 °
Dom
22 °
Lun
22 °
Pubblicità