Dopo lo schianto col ciclomotore viene trovato in possesso di droga: denunciato

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomRE #Correggio

 

Dopo un’incidente che lo ha visto coinvolto in sella al suo ciclomotore, scontratosi con un’autovettura condotta da un parroco, è finito nei guai. Il giovane aveva infatti con sé un borsello risultato contenere una decina di grammi di hashish suddivisi in 9 dosi, immediatamente poste sotto sequestro.

Relativamente all’incidente gli Agenti hanno richiesto per entrambi i conducenti dei veicoli coinvolti, come da prassi, gli accertamenti urgenti per l’accertamento dell’eventuale guida in stato di ebbrezza alcolica e/o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Mentre il sacerdote ha immediatamente acconsentito il ragazzo, un 19enne correggese, si è rifiutato contravvenendo così alla norma che prevede, in caso di rifiuto, la denuncia all’Autorità Giudiziaria, oltre ovviamente alla sospensione della patente. Essendone il giovane sprovvisto dovrà pagare una sanzione di 5mila euro.

Presso il domicilio del ragazzo le forze dell’ordine hanno poi trovato ulteriori 6 grammi di hascisc, lasciati sulla scrivania della camera da letto, nonché i resti del confezionamento delle dosi, tutto posto sotto sequestro. Il giovane è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia. Anche il ciclomotore che guidava era privo della prescritta copertura assicurativa e senza revisione e per questo è stato sequestrato con un’ulteriore multa a carico del giovane.

 

(10 agosto 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 




 

 

 

 

 




 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*