Pubblicità
18.7 C
Reggio nell'Emilia
19.7 C
Roma
PubblicitàErickson 2023
PubblicitàLenovo
HomeCopertina Reggio EmiliaCon Edustratombola quasi mille ragazzi in festa al pala Bigi

Con Edustratombola quasi mille ragazzi in festa al pala Bigi

GAIAITALIA.COM REGGIO EMILIA NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Nella mattinata di oggi, mercoledì 6 dicembre, centinaia di bimbi delle classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie reggiane hanno festeggiato un anno di educazione stradale assieme agli agenti della Polizia locale. La kermesse, giunta all’undicesima edizione, è tornata all’interno del palazzetto di via Guasco, con 38 classi di Reggio Emilia e provincia.

La manifestazione, organizzata da Polizia locale e dall’Ufficio scolastico provinciale in collaborazione con Aci, si è aperta con il saluto delle autorità. Ad accogliere gli alunni delle scuole, il sindaco Luca Vecchi, Raffaella Curioni assessora a Educazione e Conoscenza, Paolo Bernardi dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Mauro Rozzi presidente della Fondazione per lo Sport e Marco Franzoni, presidente di Aci Reggio Emilia.

A fare gli onori di casa il comandate della Polizia locale Stefano Poma che ha anche ringraziato tutti i presenti per la grande collaborazione che da undici anni rende possibile la festa. Gli agenti hanno dato il via al gioco. Ogni classe ha avuto a disposizione tre cartelle per partecipare alla tombolata che metteva in palio quattro ambite digital board, le lavagne interattive multimediali di ultima generazione. Le lavagne, indispensabili per realizzare una didattica aggiornata, sono state messe in palio grazie alle risorse stanziate dall’Ufficio scolastico territoriale di Reggio Emilia, dall’Aci e dalla Polizia locale–Comune di Reggio Emilia. Oltre alle lavagne digitali, non sono mancati i premi ‘di consolazione’ in buoni acquisto di materiale didattico forniti dalla Cartoleria Buffetti di via Cafiero, da Til e dalla libreria Uver. Infine, non sono mancate le golosità: le Ggev – guardie giurate ecologiche volontarie – di Reggio Emilia hanno distribuito le merendine messe a disposizione da Conad e Parmareggio mentre ogni classe ha potuto gustare i biscotti cucinati dagli studenti del Motti a forma di segnali stradali.

“Ringrazio la Polizia locale – ha affermato Luca Vecchi sindaco di Reggio Emilia – e a tutti i soggetti che credono in questo progetto e nei suoi valori profondamente educativi non solo per quanto riguarda l’educazione stradale”.

 

 

(6 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità