4.3 C
Reggio nell'Emilia
domenica, Febbraio 5, 2023

I resti rinvenuti a Novellara sono di Saman Abbas. Ora è ufficiale

Altre da Reggio Emilia

Share

di Redazione Cronaca

Il cadavere ritrovato il 18 novembre 2022 a Novellara appartiene a Saman Abbas, la 18enne di origini pachistane scomparsa quasi due anni fa dalla bassa reggiana e che sarebbe stata uccisa dalla famiglia perché si era ribellata a un matrimonio combinato.

I resti sono stati identificati con certezza grazie a “un’anomalia dentaria” oltre che a “foto e video”, secondo quanto riferito a Repubblica dall’avvocato Barbara Iannucelli, che assiste l’associazione “Penelope” ed è parte civile nel processo. Il processo a carico di cinque famigliari della 18enne inizierà a febbraio: alla sbarra lo zio Danish Hasnain e i cugini Ikram Ijaz e Nomanulhaq Nomanulhaq, in carcere in Italia; il padre Shabbar Abbas, in attesa di estradizione dal Pakistan, e la madre Nazia Shaheen, ancora latitante.

Le accuse sono sequestro di persona, omicidio volontario e soppressione di cadavere.

 

(4 gennaio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata