Percorre circa 9.000 km con l’auto sequestrata di cui era custode, denunciato dai carabinieri

0
71
(repertorio)

di Redazione, #cronaca

Aveva dato l’auto a un amico sprovvisto di patente in quanto mai conseguita e per questo i Carabinieri, lo scorso 17 maggio, dopo averlo fermato e contestato al conducente la guida senza patente avevano proceduto al sequestro amministrativo del veicolo, una Peugeot 397, nominando custode lo stesso proprietario dell’auto, in linea alle vigenti disposizioni di legge. Il custode però non ha ottemperato agli obblighi impostigli dalla legge in quanto, come accertato dagli stessi carabinieri di Castelnovo Sotto, l’autovettura sebbene sequestrata è risultata aver percorso, in poco più di 5 mesi circa 9.000 chilometri.

Per questo motivo i carabinieri della stazione di Castelnovo Sotto hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un 36enne indiano abitante a Castelnovo Sotto, chiamato a rispondere dei reati di violazione dei doveri di custodia su cose sottoposte a sequestro e violazione di sigilli.

 

(30 ottobre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata