Trasportava rifiuti senza formulario: sanzionato dai Carabinieri forestali

0
100
(immagine di repertorio)

di Redazione, #cronaca

I carabinieri della stazione forestale di Gualtieri, unitamente al comando territoriale della stazione di Reggiolo, hanno proceduto amministrativamente con una sanzione di 3.200 euro contestata a un 27enne reggiano abitante nel capoluogo di Reggio Emilia per trasporto di rifiuti  senza formulario disciplinato dall’art. 193 del d. lgs. 152/2006 e punito dall’art. 298 comma 4 dello stesso decreto. In particolare i militari forestali della stazione di Gualtieri congiuntamente ai colleghi dell’Arma territoriale di Reggiolo, nell’ambito di una campagna di controlli relativa al trasporto su strada di rifiuti, hanno eseguito una serie di posti di controllo lungo le arterie stradale della bassa reggiana. In tale contesto lungo la via Galilei del comune di Reggiolo gli operanti procedevano al fermo ed al successivo controllo di un autocarro Fiat Daily condotto da un 27enne abitante a Reggio Emilia intestato ad un’azienda edile di proprietà di un 55enne calabrese. Terminate le procedure di identificazione i militari avevano modo di accertare che nell’autocarro erano stati caricati rifiuti speciali non pericolosi corrispondenti a rifiuti ferrosi, alluminio e rifiuti di altri metalli quali ponteggi edili in cattivo stato, una caldaia fuori uso, canne fumarie danneggiate di vario diametro e lunghezza, telai e porte in ferro ammalorate ed altri piccoli rifiuti della stessa natura. Al controllo della documentazione il conduttore del mezzo risultava sprovvisto del necessario formulario di identificazione rifiuti atto a documentare la provenienza degli stessi. I militari procedevano alla verifica dell’iscrizione all’albo gestori ambientali dell’autocarro con esito regolare. Tuttavia l’assenza del previsto formulario ha quindi visto gli operanti contestare al conducente una sanzione amministrativa per oltre 3.200 euro che veniva notificata, quale obbligato in solido, anche all’imprenditore edile calabrese titolare dell’azienda a cui è risultato intestato l’autocarro.

Informa un comunicato stampa dei Carabinieri di Reggio Emilia.

 

(30 ottobre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata