Pubblicità
9.9 C
Reggio nell'Emilia
11.2 C
Roma
PubblicitàErickson 2023
PubblicitàLenovo
HomeFotografiaA "Fotografia Europea" niente artisti russi. Una decisione che non farà bene...

A “Fotografia Europea” niente artisti russi. Una decisione che non farà bene alla cultura?

GAIAITALIA.COM REGGIO EMILIA NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Reggio Emilia

Il Consiglio comunale ha respinto – con 10 voti favorevoli (M5S, Coalizione civica, Lega Salvini premier, Forza Italia, Alleanza civica), 18 voti contrari (Pd, Più Europa, Immagina Reggio, Reggio è) e 1 astenuto (Fratelli d’Italia) – una mozione, prima firmataria la consigliera Soragni, per permettere la partecipazione a Fotografia europea ad artisti russi, in particolar modo a Alexander Gronsky.

La decisione, che ci sembra di non comune inutilità (rimaniamo convinti che non sia utile una divisone tra cultura buona e cattiva, anche se l’intervista all’assessora Rabitti che pubblichiamo qui chiarisce molto), sembrava essere stata presa pensando di dover essere più realisti del re, ma la questione – sollevata anche dall’assessore regionale Filicori – è se sia più o meno sensato impedire alla cultura e all’arte russa di essere fruite in nome dell’embargo, indiscutibilmente giusto, dell’Occidente contro Putin.

Fotografia Europea 2022: la Russia non sarà il paese ospite della manifestazione

 

(11 aprile 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 



Pubblicità