Pubblicità
19.1 C
Reggio nell'Emilia
22.5 C
Roma
PubblicitàErickson 2023
PubblicitàLenovo

WP Briefing: Episode 80: Unlocking Your WordPress Potential with Learn WordPress Tools

Welcome to another episode of the WordPress Briefing! In this episode, your host, Josepha Haden Chomphosy, delves into the incredible resources available to help you broaden your WordPress expertise. Whether you're just starting out or looking to deepen your skillset, these tools and tutorials offer something for everyone. Join us as we explore how Learn WordPress can be your guide on the journey to mastering WordPress, providing invaluable support and community connections along the way.
HomeNotizie"Out of Context - for Pina", l'atto d'amore di Alain Platel per...

“Out of Context – for Pina”, l’atto d’amore di Alain Platel per Pina Bausch al Teatro Ariosto

Pubblicità
GAIAITALIA.COM REGGIO EMILIA NOTIZIE anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Spettacoli

Forte, poetico, irrinunciabile Out of Context – for Pina è un atto d’amore verso Pina Bausch da parte di Alain Platel: uno spettacolo accolto trionfalmente ovunque, nel corso di una tournée mondiale che sembra non conoscere soste e che arriva sabato 25 febbraio (ore 20.30) e domenica 26 febbraio (ore 18.00) al Teatro Ariosto. Sul palco i danzatori di laGeste, nome nuovo per sottolineare la fusione tra le due compagnie di danza di Gand (Belgio) les ballets C de la B e kabinet k.

Out of context racconta la fede assoluta nella forza del corpo umano, nel suo patrimonio di limiti, di potenzialità, di ricordi da ricomporre, ricercando la bellezza nascosta nella difficoltà, nel dolore, nella disabilità. Omaggio non rituale a Pina Bausch, di cui Alain Platel è considerato l’erede indiretto, lo spettacolo è un tuffo nei meandri dell’esistenza, alla scoperta di qualcosa che si trova nell’uomo e nell’animale, di un’armonia che supera la dualità tra bello e brutto, individuo e comunità. Una sorta di rituale all’inseguimento di un’essenza introvabile: nel frattempo si vive non di ciò che si cerca, ma di ciò che vale la pena.

In una scena semplice, si muove un piccolo cosmo umano, un’umanità disturbata che sembra potersi esprimere solo attraverso gesti malati. Spasmi e smorfie, passi sbilenchi, tic. Nove interpreti che si spogliano dei propri abiti e si vestono con un manto rosso che usano per tutto lo spettacolo, ora un telo da spiaggia, o un sipario, o ancora una coperta. I piedi che strisciano in una danza fatta di movimenti spastici, di contorsioni, mentre impercettibilmente, quasi a nostra insaputa, Platel ci ha portato davvero “fuori contesto”, e regala al pubblico nove possibili interpretazioni dei sentimenti umani, dall’infelicità all’angoscia, dalla gioia alla nevrosi, in un percorso di vita che va indietro nel tempo, dalla nascita alla preistoria, alla ricerca delle nostre radici.

Out of context – for Pina
Danzato e creato da
Elie Tass, Emile Josse/Quan Bui Ngoc, Hyo Seung Ye, Kaori Ito, Mathieu Desseigne Ravel, Mélanie Lomoff, Romeu Runa, Rosalba Torres Guerrero, Ross McCormack

Ideazione e regia Alain Platel
Teatro Ariosto 25 e 26 febbraio 2023

 

 

(25 febbraio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 



Reggio nell'Emilia
cielo coperto
20.8 ° C
21.2 °
19.8 °
79 %
0.5kmh
100 %
Gio
20 °
Ven
18 °
Sab
22 °
Dom
22 °
Lun
22 °
Pubblicità