13.1 C
Reggio nell'Emilia
martedì, Settembre 27, 2022

Reggio Emilia, conducente ubriaco e scooter non assicurato. Due agenti feriti

Altre da Reggio Emilia

Share

di Redazione Cronaca

Era alla guida di uno scooter, senza patente e con un tasso alcolemico tre volte superiore al limite fissato dalla legge, l’uomo che ieri pomeriggio ha travolto due agenti della Polizia locale in via Mozart a Reggio Emilia. L’urto, avvenuto mentre gli operatori cercavano di fermare il mezzo che avanzava a forte velocità, ha provocato il ferimento di entrambi gli agenti: ad avere le peggio la assistente di Polizia locale, centrata in pieno dallo scooter, ricoverata al Santa Maria Nuova con fratture molto serie, poi dimessa ma immobilizzata a letto e con una prognosi superiore ai 40 giorni; l’altro operatore della Polizia locale ha riportato ferite più lievi e contusioni.

L’allarme era partito da piazzale Europa poco prima delle 17, quando diverse persone, che stavano attraversando il parcheggio dirette all’Arena per il concerto, avevano notato due uomini a bordo di uno scooter che zigzagavano pericolosamente tra la folla sfiorando i cittadini.

Alla vista della pattuglia, i due scooterisiti si sono dati alla fuga percorrendo a velocità molto sostenuta via Bligny, via Adua e via Jacopo da Mandra fino a imboccare via del Chionso. All’altezza dell’intersezione con via Mozart, i due fuggitivi si sono trovati di fronte alla transenna posizionata dalla pattuglia e hanno cercato di forzare il blocco travolgendo gli agenti, che comunque sono riusciti a fermare il mezzo.

I rilievi dell’incidente sono stato affidati alla Polizia stradale. Il conducente, senza patente e con un tasso alcolemico tre volte più alto rispetto al limite fissato dalla legge, era alla guida di uno scooter non assicurato e non revisionato, che attualmente è stato posto sotto sequestro. I provvedimenti a carico del conducente saranno definiti nelle prossime ore.

Informa un comunicato stampa.

 

(12 giugno 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: