Pubblicità
15 C
Reggio nell'Emilia
16.5 C
Roma
PubblicitàErickson 2023
PubblicitàLenovo
HomeCopertina Reggio EmiliaCelebrazioni per il 78° anniversario del 25 aprile. A Reggio Emilia l'attivista...

Celebrazioni per il 78° anniversario del 25 aprile. A Reggio Emilia l’attivista iraniana Pegah Moshir

di Redazione Reggio Emilia

Sarà l’attivista iraniana per i diritti Pegah Moshir Pour l’ospite d’onore dei festeggiamenti del 25 Aprile in programma quest’anno a Reggio Emilia, città del Tricolore. La cerimonia per il 78° anniversario della Liberazione, alle ore 11.15 in piazza Martiri del 7 Luglio, sarà introdotta dal sindaco Luca Vecchi e da Beppe Pagani, presidente Anpc-Associazione nazionale Partigiani cattolici, in rappresentanza delle associazioni partigiane.

Interverrà quindi la scrittrice e attivista di origini iraniane Pegah Moshir Pour, impegnata in azioni di denuncia del regime iraniano. Nata in Iran e cresciuta in Italia, Pegah Moshir Pour è laureata in ingegneria e da mesi è in prima fila nella divulgazione di contenuti su quanto sta accadendo in Iran, dopo le proteste nate in seguito della morte di Mahsa Amini, uccisa per mano della polizia morale. Di temi come quello dell’etica digitale, di empowerment femminile e soprattutto di diritti umani parla nei tanti incontri ai quali prende parte non solo nelle scuole, ma anche come consulente e attivista per ong nazionali e internazionali.

Il programma delle celebrazioni del 25 aprile è promosso e organizzato da Comune e Provincia di Reggio Emilia, associazioni partigiane Anpi, Alpi, Apc, Anppia, Anpc, Organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil, Comitato democratico costituzionale, Associazioni combattentistiche e d’arma, Istoreco – Istituto Cervi, Ufficio scolastico provinciale.

 

(16 aprile 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità